Menu
Sagra_del_pesce_

49 Festa Delle Tradizioni Marinare Della Città Di Fiumicino

Dopo il successo delle precedenti edizioni, anche quest’anno a Fiumicino verrà celebrata la ”Festa delle tradizioni Marinare” accompagnata dalla ”Sagra del pesce”, il tutto proposto per la 49^ volta.
L’evento, organizzato in congiunta col patrocinio del Comune di Fiumicino e con la ProLoco, UNPLI e il consorzio ”Antiche vie di Roma”, verrà sviluppato nel corso di tre giorni, venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 giugno nella pittoresca location di Via del Molo del Levante.

Continue reading

Condividi l'articolo
risotto-amarone

I Piatti Tipici da gustare in Agriturismo a Verona

Verona è una città meravigliosa, famosa in tutto il mondo per essere la città di Romeo e Giulietta, personaggi della tragedia di Shakespeare, e riconosciuta Patrimonio Mondiale UNESCO nel 2000.
La città merita sicuramente una visita per la sua storia, così antica e ricca, visibile nei monumenti e luoghi d’interesse, nella sua architettura e nei suoi paesaggi. Ma non solo: la sua storia è stata tramandata anche all’interno della sua cucina.
Come quella veneta in generale, anche la cucina veronese è contraddistinta da ottimi piatti da gustare prima o dopo aver deliziato la propria vista passeggiando in Piazza delle Erbe, davanti al noto balcone di Giulietta e di fronte alla maestosa Arena.
La sua tradizione culinaria si basa anche su leggende popolari molto interessanti e le sue ricette possono essere assaporate rilassandosi in un agriturismo a Verona, che potrete trovare anche in zone esclusive, tra le colline, vicinissime al centro della città, dalle quali si gode di una vista panoramica davvero mozzafiato.

Verona e i primi piatti: specialità e prelibatezze.

Verona prevale su altre regioni italiane per la prelibatezza e la particolarità dei primi piatti. Infatti, all’interno di tutta la provincia, viene coltivata la qualità di riso denominata Vialone Nano Veronese IGP, ideale per essere impiegata per la preparazione di ottimi Risotti all’Amarone o al Tastasal, un impasto di carne da cui, poi, viene ricavato il salame.
Altra specialità da non perdere è la pasta fatta in casa, come gli Gnocchi, cucinati al sugo o dolci, con zucchero e cannella. Tra i piatti che prevalgono poi nell’ambito della gastronomia veronese non possiamo non citare la Polenta con Sopressa e Funghi o con formaggio Monte Veronese DOP, la Pasta e Fasoi, il Risotto all’Isolana, i Bigoli con le Sarde o al Guanciale, le Tagliatelle al Ragù di Cinghiale o d’Anatra e i Tortellini di Valeggio, conosciuti con il nome di Nodi d’Amore.

Continue reading

Condividi l'articolo
tartufo

Tartufo, un vanto per la cucina italiana

Sapevate che il 70% del mercato mondiale del tartufo è tutto italiano? Proprio così, la nostra penisola è uno dei maggiori produttori ed esportatori di tartufo al mondo. Ma noi sappiamo esattamente cos’è questo prodotto così prezioso per cui siamo tanto famosi?

Il tartufo è una specie di fungo sotterraneo, nel gergo tecnico ipogeo, che cresce tra le radici di alcuni alberi, come vari tipi di querce, carpini e noccioli, con cui vive in simbiosi. Ha un odore inebriante e una scorza che può essere liscia o dura. Bianco o nero, sono entrambi favolosi, ma il bianco è solitamente ritenuto il più pregiato.

Tartufi: la rarità costa

Si tratta di un prodotto davvero unico, perché cresce solamente in determinate condizioni del terreno e del clima e per questo non tutte le annate sono uguali. La scorsa annata, ad esempio, ha visto lievitare i prezzi a causa dei mesi di siccità che si sono susseguiti e che hanno determinato una minor reperibilità.

Continue reading

Condividi l'articolo
vino

Wineowine: la scelta di vini ricercati per bere in modo diverso

Wineowine è un’enoteca online, che offre la possibilità di farsi conoscere anche a piccoli produttori di vino, che difficilmente riescono ad assicurare uno spazio tra gli scaffali di un supermercato.

A causa dell’elevata concorrenza, spesso molti validi produttori di vino, faticano a mettere in commercio i loro prodotti di qualità, per questo motivo, questa piattaforma online nasce con il desiderio di offrire un posto nel settore di vendita dei vini pregiati anche a produttori sconosciuti e alle prime armi.

Continue reading

Condividi l'articolo
prodotti tipici italiani

Viaggi Gastronomici: l’Italia una nazione da scoprire all’insegna dei prodotti tipici italiani

Pecorino Romano – Tutte le applicazioni in cucina

Pecorino Romano, un prodotto D.O.P.

Il Pecorino Romano è uno dei più famosi prodotti tipici italiani. Si tratta di un formaggio, realizzato in forme cilindriche, prodotto con latte fresco intero di pecora, a pasta cotta e dura. Il Pecorino Romano è un prodotto D.O.P., ovvero a Denominazione di Origine Protetta. Tutto il processo di produzione, infatti, deve avvenire limitatamente in tre regioni italiane:

  • Lazio;
  • Sardegna;
  • Toscana (limitatamente alla provincia di Grosseto).

Un formaggio perfetto per i primi piatti, e non solo.

Uno dei più antichi tra i prodotti tipici italiani, il Pecorino Romano è un formaggio che trova largo impiego in cucina.

Continue reading

Condividi l'articolo
formaggi

Formaggi tipici della tradizione bergamasca e lombarda

Gli appassionati di formaggi non possono fare a meno di assaggiare i prodotti del territorio bergamasco e lombardo che sono considerati una vera e propria prelibatezza.
La tradizione casearia bergamasca ha ben nove formaggi con il riconoscimento DOP, ovvero il taleggio DOP, il formai de munt, lo strachìtunt valtaleggio DOP, il gorgonzola DOP, il bitto DOP, il grana padano DOP, il quartirolo lombardo DOP, la provolona della Val Padana DOP e il salva cremasco DOP.

Tra i più antichi formaggi tipici bergamaschi e lombardi troviamo il taleggio, un formaggio vaccino prodotto nelle valli in provincia di Bergamo fin dal X secolo. All’epoca, tuttavia, era conosciuto con il nome “stracchino“, derivato dal dialetto “stracch” o, in italiano, stanco.

Continue reading

Condividi l'articolo
chef a domicilio

UN CUOCO A CASA PROPRIA

Che sia una cena di lavoro, una proposta di matrimonio o semplicemente una serata fra amici, rivolgersi alla figura dello chef a domicilio si sta affermando sempre più anche nel nostro paese.

Il cuoco a domicilio nasce circa una ventina di anni fa in America per poi espandersi velocemente in tutto il mondo. La motivazione è che è permette di far colpo sui commensali risparmiando tempo, denaro ed energie. Ma come funziona?

Lo chef farà un primo sopralluogo nella cucina del cliente per vedere di che attrezzatura dispone (il tipo di forno, il numero di fuochi), perché quello che viene proposto non vuole essere un servizio di catering, non ci sono cibi pronti, ma tutto viene cucinato in loco con gli strumenti che si hanno a disposizione. Il tipo di menù è concordato col cliente, assecondandone tutti i suoi gusti e esigenze, così come i vari abbinamenti dei vini.

Continue reading

Condividi l'articolo
pizza

I benefici della pizza sulla salute

La pizza è uno degli alimenti tipici della tradizione italiana. Nelle varie regioni della penisola si trovano preparazioni e tipologie diverse di questo gustoso alimento: le pizze possono essere alte o basse, più cotte o meno cotte.

Calcio

La pizza, non tutti lo sanno, è un buon modo per aumentare l’apporto di calcio in una giornata. Il formaggio è una delle migliori fonti di calcio, ma non è l’unica fonte presente nella pizza, dal momento che anche la salsa di pomodoro contiene calcio. Una fetta da una pizza al formaggio da 30 centimetri contiene circa 219 milligrammi di calcio, ovvero il 22 per cento del valore giornaliero. Se volete ottenere ancora più calcio, prendete o fate una pizza con spinaci, carciofi, broccoli o frutti di mare. Il calcio aiuta a mantenere le ossa forti e fa in modo che i vasi sanguigni, i nervi e i muscoli funzionino correttamente.

Continue reading

Condividi l'articolo
ramen

Cibo cinese tra salute e raffinatezza

Le due grandi filosofie cinesi, il Confucianesimo e il Taoismo, hanno contribuito non solo allo sviluppo della filosofia, ma anche a stabilire il modo in cui il cibo cinese viene preparato e servito. Preparare il cibo cinese richiede un sacco di competenze ed esperienze.

La cultura cinese ha un modo particolare di servire il cibo che viene tagliato in piccoli bocconcini, un’usanza quasi obbligatoria. Sulla tavola cinese è difficile trovare i coltelli. Il cibo cinese sottolinea inoltre l’importanza della giusta combinazione di ingredienti come erbe e condimenti. Il cibo deve anche essere piacevole a vedersi nel colore e nella consistenza perché un cibo ben preparato merita di essere mangiato con armonia.
Il cibo cinese viene cucinato con l’intenzione di aumentare i benefici per la salute come la longevità, oppure per sfruttare dei poteri di guarigione attraverso il suo valore medicinale. Un buon cibo cinese è preparato con oli insaturi e non fa uso di ingredienti a base di latte come la crema, il burro e il formaggio.

Sebbene la carne venga usata nella cucina cinese, questo avviene con moderazione per evitare elevati livelli di grassi animali e di colesterolo. Nel cibo tradizionale cinese, uno degli elementi più importanti è il riso, spesso abbinato alle verdure.
Il cibo cinese può essere scelto, per fare una grande differenza, optando tra vari piatti con differenti valore nutrizionale. I piatti a base di verdure, pollo o manzo sono una buona scelta. I piatti fritti come il pollo al sesamo possono essere sostituiti con pollo o manzo con anacardi e broccoli. Tali piatti offrono un valore nutritivo che non è contenuto nei piatti tradizionali come i nostri, ad esempio le tagliatelle imbevute di olio, grassi e carboidrati.
Il riso fritto contiene una grande quantità di colesterolo e carboidrati e quindi è meglio assumerlo al naturale. Il cibo cinese fa largamente uso della salsa di soia e di altri additivi che sono ricchi di sodio. Il cibo cinese è più buono se viene abbinato con la salsa, ma il lato negativo è che contiene molto sodio, quasi tre o quattro volte la quantità realmente necessaria. Ma tra i piatti più sani ci sono le verdure e i piatti al vapore o fritti con poco olio.

I piatti a base di verdure hanno una grande varietà di salse per rendere il riso al vapore più gustoso. Per concludere il pasto cinese, i biscotti della fortuna contengono solo 15 calorie, cerca un pasto sano.
Per riassumere, un alimento cinese che contiene più di verdure, piselli, e a basso contenuto di sale può essere considerato un alimento sano. Anche la scelta di un ristorante economico o raffinato è influente sul prodotto che viene servito.
Se siete appassionati di cibo cinese e non avete mai tempo di cucinare, Xmenu è stato creato per voi! Scaricate la app e ordinate i piatti direttamente a casa vostra!

Condividi l'articolo
mozzarella

Come cucinare la mozzarella?

La Mozzarella è probabilmente la pietanza emblema della Campania, e probabilmente si pensa il modo principe di cucinare la mozzarella sia solo con la pizza, ovviamente non c’è nulla di più sbagliato.

Passiamo innanzitutto a distinguere la mozzarella tra bufala e fior di latte (fatta con latte vaccino). La prima espelle più siero, mentre la seconda è più “asciutta”.

Questa differenza rende le idee più chiare sugli utilizzi che si possono fare dell’una o dell’altra. Quella di bufala, infatti, per essere cucinata senza che i piatti vengano rovinati dal siero, deve essere tagliata, fatta scolare, messa in frigo (o congelatore) per poi essere utilizzata solo successivamente. Il fior di latte al contrario può essere utilizzato anche con più immediatezza.

Come conservare la mozzarella?

Prima di passare ai piatti, va ricordato il modo di conservazione della mozzarella: quella di bufala non va MAI CONSERVATA IN FRIGORIFERO, a meno che non la si voglia utilizzare per condire un altro piatto, mentre il fior di latte lo si potrebbe anche conservare in un refrigeratore ma a patto che poi sia consumata nel giro di 1-2 giorni.

Continue reading

Condividi l'articolo