Menu

Alimenti

spesa-consapevole

Alimentazione, cosa vogliono i consumatori oggi?

I consumatori italiani sono fra i più attenti in Europa alla qualità del cibo. Del resto, la tradizione mediterranea è la base della buona alimentazione e chiede di impiegare prodotti semplici e freschi, che sprigionano tutto il loro sapore grazie a cotture delicate. L’aspetto nutritivo sta quindi a cuore agli italiani, come rivelato da una ricerca intitolata “Global Health and Ingredient-Sentiment”.

I dati emersi dallo studio, promosso da Nielsen, hanno rivelato che il 67% degli italiani è preoccupato per gli ingredienti artificiali presenti nei cibi e un italiano su cinque vorrebbe vedere più prodotti naturali sugli scaffali dei supermercati. Nel complesso, il 63% degli intervistati ha dichiarato di fare molta attenzione ai cibi scelti e di organizzare i pasti in base alla varietà e alla volontà di creare una dieta sana. Ecco che il 53% degli italiani si rivela disposto a spendere più soldi se l’alimento ne vale la pena, ovvero se ha una buona composizione e contiene ingredienti sani.

Continue reading

cibo biologico

I benefici di mangiare cibo biologico

Si parla sempre più spesso di biologico, legato soprattutto ai prodotti agricoli. Con questa dicitura si intende che, per la coltivazione di questi prodotti, si sono rispettati regolamenti precisi e non si sono utilizzati prodotti chimici, né organismi geneticamente modificati.
Sono molte le ragioni, quindi, per scegliere di mangiare biologico, e la Dottoressa Falcieri nutrizionista a Verona le illustra qui di seguito.
La prima è che molte ricerche hanno dimostrato che i cibi biologici sono più ricchi di nutrienti e che contengono maggior quantità di vitamina C, antiossidanti e minerali, calcio, ferro, cromo e magnesio, rispetto ad altro tipo di prodotti.
La seconda ragione è che i prodotti biologici sono liberi da neurotossine, che sono dannose per il cervello. Gli organofostati, un tipo di pesticidi, furono inventati durante la prima guerra mondiale per essere utilizzati come gas nervino. Quando non furono più necessari per l’uso bellico, vennero modificati e introdotti nell’agricoltura. Molti pesticidi, comunementi usati sono neurotossine, di cui i cibi biologici sono completamente privi.

Continue reading

vitamina C integratore ferro

Integratori al ferro: benefici all’organismo

Normalmente con una dieta sana ed equilibrata una persona adulta assume già la quantità di ferro di cui necessita il suo organismo, ma ci possono essere momenti e stati in cui è necessario integrarlo per carenze o mancanze.
Bisogna stare sempre molto attenti, però, all’assunzione di integratori, soprattutto se non espressamente prescritti e ai periodi in cui si assumono. Se da una parte, infatti, la mancanza di ferro provoca anemia, una sovra assunzione può aumentare il rischio di cancro, di malattie cardiache e di un certo numero di stati infiammatori. Il corpo umano, infatti, non ha un sistema per eliminare le quantità in eccesso di ferro e per questo è sempre consigliabile preferire il ferro proveniente dai vegetali. In quest’ottica la scelta giusta può essere quella del ferro integratore Salus Floradix, che è a base di erbe e succhi di frutta e quindi molto efficace, ma allo stesso tempo molto adatto per il corpo umano.
Il ferro di per sé, infatti, può essere un’arma a doppio taglio e può provocare danni gravi, se se ne assume troppo di origine animale. Questo perché questo tipo di ferro passa direttamente nell’apparato intestinale, che lo assorbe anche se nell’organismo è presente già a sufficienza, creando così sovra dosaggi all’interno del corpo.

Continue reading