Menu

Cosa vedere a Napoli in poche ore

Cosa vedere a Napoli in poche ore è un interrogativo comune di molti turisti che, per un motivo o per un altro, si trovano di passaggio in questa città.

Può essere il caso di gruppi organizzati provenienti da altre città. Altri viaggiatori che, avendo programmato vacanze in altri luoghi, possono trovarsi qui di passaggio. Oppure, caso molto frequente, è quello dei crocieristi che hanno alcune ore prestabilite per visitare la città.

Ovviamente gli itinerari ottimali potrebbero cambiare leggermente in base alla zona di arrivo. E’ chiaro infatti che chi arriva in treno si troverà in una zona dove si possono vedere più facilmente determinate attrazioni mentre, chi invece raggiungerà Napoli in macchina o con la nave, avrà più a portata di mano altri luoghi di interesse.

Napoli, recentemente, si è dotata di un capillare servizio di Metropolitana. Proponiamo in questa guida un itinerario unico ed ottimale per tutti coloro che si trovano a voler visitare Napoli in poche ore.

Se si arriva a Napoli con la macchina consigliamo di parcheggiarla nella zona della stazione (Piazza Garibaldi). E’ la zona di Napoli dove i parcheggi hanno un prezzo più abbordabile. Piazza Garibaldi è anche il capolinea della stazione dei treni e della Metropolitana. Da qui consigliamo di raggiungere  la stazione “Municipio”.

Uscendo dalla stazione sarete a Piazza Municipio. Di fronte a voi vi troverete il porto, dove attraccano le navi da crociera. Sulla destra potrete ammirare Il Maschio Angioino, uno dei simboli della città partenopea.

Incamminandovi verso il Castello raggiungerete il teatro San Carlo.  Questo edificio, fondato nel 1737, è stato voluto fortemente dal re Borbone durante il suo regno ed è oggi il teatro più prestigioso della città. Esattamente sulla destra ci sarà la Galleria Umberto I di Napoli. Questo monumento ha diverse analogie a livello architettonico con la Galleria Vittorio Emanuele II di Milano.

Solo qualche minuto più avanti sarete già a Piazza Plebiscito. Qui si trova il palazzo reale. Piazza Plebiscito è in assoluto la piazza più importante della città dove si svolgono concerti ed eventi speciali.

Dopo aver attraversato la Piazza vi troverete sul famoso “lungomare di Napoli”. Questo posto è stato recentemente valorizzato e abbellito. E’ un luogo dove si può ammirare uno scenario paesaggistico senza eguali. Sul lungomare napoletano si trova anche il “Castel Dell’Ovo”. Potrete visitarlo gratuitamente anche salendo in cima ad esso e, dall’alto del castello, ammirare un panorama mozzafiato del golfo di Napoli.

Al ritorno non potrà mancare una passeggiata lungo Via Toledo. Questa strada è praticamente la via dello shopping napoletano.

L’ultima tappa, prima di lasciare la città, sarà quella dei Decumani. Entrando nei Decumani entrerete nel centro storico di Napoli. Qui c’è proprio il cuore pulsante della città dove avrete modo di respirare tutto il folclore napoletano.

Probabilmente queste poche ore vi daranno solo una bella anteprima rispetto a tutto ciò che varrebbe la pena visitare. Se sarete rimasti affascinati dalla città, come pensiamo, allora potrete pensare di visitarla in futuro con più calma.

Se cercate una buona location per dormire a Napoli vi consigliamo di optare per la zona di Spaccanapoli in un b&b nel pieno centro strorico di Napoli.

Condividi l'articolo
Comments (0)

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.